• Carnevale di Sitges:

    festa, colore e tradizione

Il Carnevale di Sitges è uno dei festival più vivaci e colorati della Catalunya, celebrato con entusiasmo e fervore ogni anno. Questo travolgente evento cattura l’attenzione dei partecipanti provenienti da tutto il mondo, offrendo una miscela irresistibile di tradizione, divertimento e allegria contagiosa. Se stai cercando un evento che unisca divertimento e tradizione, il Carnevale di Sitges è un appuntamento che non potrai perdere durante il tuo viaggio in Catalunya.

Le origini del Carnevale di Sitges

Devi sapere che le origini del Carnevale di Sitges affondano le loro radici in celebrazioni antiche, precisamente derivano da una mescolanza di tradizioni pagane e religiose. Si dice che questa festività abbia inizio nel XIX secolo, quando la borghesia catalana introdusse le maschere e le sfilate in stile veneziano, portando un tocco di eleganza e sofisticatezza alle strade di Sitges.

Il Carnevale di Sitges rappresenta ancora oggi una festa iconica della Catalunya e immergendoti in questo pittoresco evento scoprirai la vera essenza del divertimento e della libertà di espressione.

La pittoresca cittadina di Sitges saprà coinvolgerti e portarti in un vortice di allegria, musica e costumi stravaganti durante questo evento senza tempo lungo la costa mediterranea, a soli 35 chilometri a sud di Barcellona.

Un’esplosione di colore e tradizione in Catalunya

Ogni anno il Carnevale di Sitges inizia con l’alzata del sipario su un mondo di fantasia e creatività: le strade si riempiono di colori, suoni e danze, mentre i partecipanti sfoggiano costumi elaborati e maschere decorate. Questo carnevale è famoso per la sua atmosfera liberatoria, dove le convenzioni sociali si dissolvono e l’autenticità di ognuno trova libero sfogo.

I due momenti più iconici del Carnevale saranno le sfilate, vero fil rouge di tutta la manifestazione, che avverranno domenica 11 febbraio (Rúa de la Disbauxa) e martedì 13 febbraio (Rúa del Extermini), quando i gruppi organizzati (addirittura 40!), chiamati “comparses“, competeranno tra loro per il premio della miglior performance e del miglior costume, danzando a ritmo di musica per tutta la città e mostrando al pubblico le loro creazioni artistiche.

Cultura e accoglienza

Lo possiamo dire senza alcun dubbio: il Carnevale di Sitges, oltre alla vivace atmosfera festosa, è un’espressione della ricca cultura catalana. Le tradizioni locali si mescolano con le influenze globali, creando un ambiente inclusivo e accogliente per tutti i partecipanti. È un momento in cui residenti e turisti si uniscono per celebrare la diversità, la creatività e la gioia di vivere.

Questo evento carnevalesco non è solo un’occasione di divertimento per te e per tutta la famiglia: durante queste giornate Sitges è invasa da parate di carri allegorici, feste in spiaggia, concerti e balli che durano fino alle prime luci dell’alba. È un’esperienza sensoriale che mescola storia, tradizione, creatività e divertimento. Attraverso le sue sfilate sfavillanti e il suo spirito contagioso, questa celebrazione catalana continua a incantare e a ispirare coloro che vi partecipano, trasformando Sitges in un palcoscenico di emozioni e allegria.

Il Carnevale in Catalunya è una celebrazione molto sentita e viene celebrata con grande senso di appartenenza. Scopri qui le altre feste storiche da non perdere in Catalunya durante il periodo del Carnevale.

Cosa fare a Sitges durante il periodo del Carnevale

Sitges si trova circa 30 chilometri da Barcellona, ed è considerata una delle città più allegre ed energiche della Catalunya. Se sei amante dei viaggi on the road ti consigliamo questa tappa del Gran Tour della Catalogna che parte da Barcellona fino a Tarragona, passando naturalmente per le meraviglie di Sitges.

Il clima già a febbraio concede le prime passeggiate e ti permetterà di ammirare il meraviglioso lungomare definito dal New York Times “la spiaggia urbana più bella d’Europa”. Ti consigliamo di addentrarti e visitare ogni suo angolo nascosto di Sitges perchè ne vale davvero la pena. Ti immergerai nella città medievale che culmina con la Chiesa di San Bartomeu i Santa Tecla e potrai visitare i numerosi musei come il Museu Cau Ferrat, il Museu de Maricel, il Museu Romàntic o La Fundacio Stämpfli.

@Daniel-Punseti.-Arxiu-Imatges-PTCBG_G
@Achim Meurer
@freepick
© Copyright 2024 | Ente ufficiale del Turismo della Catalunya | P.Iva: ES S0800470G | Credits