• Cosa fare a Barcellona quando piove

Una giornata di maltempo è una giornata persa? Non a Barcellona! Nella capitale catalana puoi visitare luoghi “al coperto” e vivere esperienze al riparo dalla pioggia che ti lasceranno a bocca aperta. Quindi chiudi l’ombrello e seguici in questo viaggio tra mercati in cui degustare fumanti cioccolate e prelibatezze tipiche, musei decisamente originali e palazzi non convenzionali in cui dimenticherai ben presto il cielo grigio!

Musei e librerie

Barcellona è fulcro di arte e cultura: passeggiando tra le sue strade è impossibile non essere catturati dal suo animo artistico e…letterario. Se ti imbatti in una giornata di pioggia, non disperare quindi! Puoi rifugiarti nelle librerie di Barcellona: qui trovi le migliori che abbiamo selezionato per te, dalle più antiche ai caffè letterari in cui concederti una pausa ristoratrice.
E che dire dei musei? Hai l’imbarazzo della scelta: Museo Picasso, Museo di Arte Contemporanea, l’originale Museo della Cioccolata, solo per citarne alcuni (trovi la guida completa in questo articolo). Ma se la giornata uggiosa non concede tregua, ecco un Museo in cui potrai trascorrere ore e ore ricche di ispirazione: CosmoCaixa, il Museo della Scienza di Barcellona. Con i suoi 30000 metri quadrati di superficie, questo moderno museo, inaugurato nel 2005, è uno dei più rinomati musei di scienza in Europa. Scopri le diverse sale, le mostre temporanee e quelle permanenti adatte anche ai più piccoli. Da non perdere il planetario, la “Sala Univers” con un percorso interattivo sull’origine del cosmo e il “Bosc Inundat”, una ricostruzione di un ecosistema amazzonico in un terra-acquario di oltre 1000 metri quadrati! Il CosmoCaixa è ospitato in un edificio costruito tra il 1904 e 1909 da Josep Domènech i Estapà, celebre architetto modernista. Compra i biglietti sul sito ufficiale del Museo.

L’acquario di Barcellona

Ti piace l’ambiente marino ma la giornata non consente un tuffo in mare o una passeggiata sulla spiaggia? Niente paura, a Barcellona puoi visitare l’Aquarium, nella zona del Port Vell. La struttura ospita circa 11000 pesci e 450 specie, tra cui squali, razze e altri esemplari che vivono in un’enorme vasca oceanica.
Il fiore all’occhiello dell’Acquario di Barcellona è senza dubbio il tunnel sottomarino di 80 metri che puoi percorrere a piedi ammirando i pesci in un’atmosfera davvero unica. L’acquario è aperto tutto l’anno ed è una meta molto amata dai più piccoli.

Mercati coperti

E se invece vuoi immergerti tra i sapori e i profumi della gastronomia catalana, visita uno dei mercati di Barcellona, partendo da quello più iconico: il Mercat de la Boqueria. Ma non dimenticare di fare un salto anche al Mercat Dels Encants Vells, uno dei mercati più antichi d’Europa!
I mercati sono luoghi ideali da visitare quando piove a Barcellona: non solo puoi goderti un pranzo, una cena o un aperitivo, ma puoi anche passeggiare tra banchi ed esposizioni, scoprendo la cultura gastronomica della Catalunya. Una vera esperienza sensoriale e verace, a contatto con la vita quotidiana della città.

Palau de la Música Catalana e il mondo di Gaudí

A Barcellona c’è un palazzo che riflette luci e colori pazzeschi anche quando il cielo è grigio. È il Palau de la Música Catalana, nel cuore della città. L’atrio, le scalinate, il colonnato, i balconi e la magnifica sala concerti con le vetrate e il lucernario. Un trionfo di arte modernista che ti stupirà! E a proposito di Modernismo, anche i palazzi di Gaudí sono perfetti per una visita, nonostante la pioggia! La Pedrera, Palau Güell, Casa Vicens… ma il nostro palazzo preferito per i giorni piovosi è senza dubbio Casa Batlló. Con un unico biglietto potrai infatti immergerti nel mondo di Gaudì e vivere esperienze incredibili. Oltre alla visita del palazzo, della terrazza e dei sotterranei, prova l’esperienza immersiva Gaudí Dôme oppure il Gaudí Cube, la prima esperienza di realtà aumentata a 360 gradi al mondo.

Non ti basta? Allora non dimenticare l’incredibile patrimonio religioso di Barcellona, da visitare anche quando piove!
Ti facciamo solo due esempi: Sagrada Familia e Cattedrale di Barcellona. Scommettiamo che la città saprà conquistarti anche sotto la pioggia!

© Copyright 2022 | Ente ufficiale del Turismo della Catalunya | P.Iva: ES S0800470G | Credits