• La salsa Romesco

    La salsa tipica della Costa Daurada e i gli abbinamenti perfetti per gustarla

Fra le salse catalane per eccellenza, oltre all’allioli spicca la salsa Romesco. Tipica della Costa Daurada, a sud di Barcellona, è l’accompagnamento ideale per dare ancora più carattere alla cucina della Catalunya. Come ogni ricetta tradizionale, anche la salsa Romesco prevede piccole varianti a seconda della città di produzione e della mano di chi la prepara. Alcune differenze nella preparazione dipendono anche dal modo in cui viene servita la salsa, se come accompagnamento o come Romesco da spalmare.

Gli ingredienti della Salsa Romesco

Nonostante le varianti locali, la salsa Romesco ha un tratto comune in tutte le preparazioni: l’uso di ingredienti di qualità del territorio catalano. Deve il suo nome a una varietà di peperoni, chiamati appunto Romesco, di colore rosso e di piccole dimensioni. I peperoni vanno tagliati a striscioline e rosolati in padella assieme a peperoncino dolce, dadini di pane casereccio, nocciole, pomodoro e aglio. Spesso, la preparazione prevede anche le mandorle. Per quanto riguarda il pomodoro, c’è chi usa la passata, chi il concentrato e chi non lo utilizza per niente. Addirittura, c’è chi aggiunge lo zafferano per arricchire ancor di più il sapore intenso della salsa. Se il Romesco è da spalmare, invece, è necessario aggiungere un filo di aceto per dare la giusta consistenza.

Preparazione

Dopo aver rosolato gli ingredienti in padella assieme a un olio di buona qualità, bisogna togliere l’aglio e fare in modo di amalgamare il tutto. Come? I buoni vecchi metodi tradizionali prevedono l’uso di un mortaio e un pestello, ma oggi possiamo tranquillamente affidarci a un mixer o a un frullatore! È importante però ricordarsi di aggiungere a filo un altro po’ di olio di modo da ottenere la consistenza giusta.

Abbinamenti

Gli ingredienti che compongono la salsa Romesco sono saporiti e calorici, per cui anche il suo gusto è decisamente di carattere! In Catalunya, troverai gli abbinamenti migliori con le pietanze e i contorni meno sapidi, così da creare un sapore equilibrato, che sappia moderare l’intensità del Romesco ed esaltare il piatto principale. La salsa è ottima per accompagnare verdure fresche, come la scarola del xató, ma anche pietanze più elaborate come gli stufati di pesce o carne. Volendo, è squisita anche solo spalmata sul pane abbrustolito.

Ma l’abbinamento più azzeccato e famoso della salsa Romesco è con i calçots, un piatto IGP tipico di Valls. Si tratta di particolari cipollotti bianchi cucinati sulla brace: uno “street food” invernale protagonista ogni gennaio della Calçotada, la festa di Valls dedicata al raccolto e alla preparazione di questo piatto particolare. Comprimaria della festa, ovviamente, è la gustosa salsa Romesco che assieme al calçot dà forma e sapore alla coppia perfetta!

Ente del Turismo della Catalunya
@catalunyaexperience

Mel i mató dessert catalano
Carquinyolis biscotti mandorle
Crema catalana dolce Catalunya
Cargols pronti da servire
Botifarra amb mongetes da servireLuis Carro © ACT
Suquet de PeixAjuntament de Blanes © ACT
Fricandó catalano pronto
Trinxat specialità Pirenei
Pa amb tomàquet nel piatto
X