• Botifarra amb mongetes

    Un piatto gustoso ed energico a base di salsiccia e fagioli bianchi

Tra le accoppiate tipiche della cucina catalana puoi facilmente imbatterti in un grande classico: la salsiccia con i fagioli. Si tratta del piatto noto con il nome di botifarra amb mongetes, un appetitoso binomio che in Catalunya è una vera e propria istituzione! A differenza di altre ricette catalane che affondano le radici nel Medioevo, come i panellets, la botifarra amb mongetes ha cominciato a farsi un nome nell’800 come piatto forte di molte osterie popolari: tutti i ricettari catalani dell’epoca secolo non mancano infatti di citarla.

Botifarra amb mongetes: un piatto che affonda le radici nella storia

D’altronde, i fagioli stessi sono arrivati in Catalunya solo dopo lo sbarco nelle Americhe, proprio come molti altri ingredienti che mano a mano sono diventati parte integrante della cucina catalana e coltivazioni autoctone. Qualche esempio? Pensa al pomodoro, la base del gustosissimo pa amb tomàquet, o ai peperoni, grandi protagonisti dell’escalivada! Allo stesso modo, alcune varietà di fagioli bianchi hanno attecchito così bene in Catalunya da diventare prodotti DOP: i fagioli di Santa Pau della zona della Garrotxa e i fagioli del ganxet delle comarche di El Maresme e La Selva.

Per contro, la salsiccia a base di carne di maiale cruda e spezie è un preparato che affonda le radici nell’antichità, con molta probabilità fin dal tempo dei Romani. Nei secoli, le varianti si sono poi moltiplicate: in Catalunya puoi trovare per esempio la botifarra blanca, preparata solo con carne magra, la botifarra negra, dove alla carne è mescolato il sangue di maiale che le conferisce un colore scuro, o la botifarra d’ou, in cui trovi le uova unite al macinato. La botifarra fresca catalana, quella classica a base di macinato e spezie da consumare cotta e intera, si presenta poco spessa e di forma allungata, ed è la stessa che ha trovato nei fagioli bianchi la sua accoppiata perfetta!

Preparazione

La variante più semplice della botifarra amb mongetes si ottiene in pochi passi. Prima di tutto è necessario cuocere i fagioli in acqua bollente, eventualmente insaporita da odori, poi scolarli e metterli da parte. È necessario poi soffriggere la botifarra in una padella, facendola rosolare per bene su entrambi i lati. Per favorire il rilascio del grasso in eccesso e ottenere una cottura ottimale della botifarra, puoi pungerla con uno stuzzicadenti o con una forchetta.

Quando la botifarra è pronta, puoi aggiungere i fagioli nella stessa padella e farli scottare a fuoco alto assieme al grasso rilasciato dalla salsiccia. Per una variante ancora più gustosa della ricetta, puoi soffriggere assieme alla botifarra anche qualche tocchetto di pancetta o prosciutto, che andrà poi ad amalgamarsi al contorno di mongetes. Spesso si aggiungono anche aglio e prezzemolo tritato per completare il piatto e dare un ulteriore tocco di sapore.

E ora, non ti resta che accompagnare la tua botifarra amb mongetes con una bella fetta di pane casereccio catalano IGP e gustarti tutta il piacere di un piatto ricco ed energico che, oltre a deliziarti il palato, ti racconterà un altro pezzetto di storia catalana attraverso una delle sue ricette più tradizionali.

Ente del Turismo della Catalunya
@catalunyaexperience

Mel i mató dessert catalano
Carquinyolis biscotti mandorle
Crema catalana dolce Catalunya
Cargols pronti da servire
Botifarra amb mongetes da servireLuis Carro © ACT
Suquet de PeixAjuntament de Blanes © ACT
Fricandó catalano pronto
Trinxat specialità Pirenei
Pa amb tomàquet nel piatto
X