• Rupit i Pruït:

    borghi medievali a 1 ora da Barcellona

Pochi borghi medievali sono così ben conservati come Rupit e Pruït, due centri dalla storia millenaria che si trovano a poco più di un’ora di viaggio da Barcellona. Perfetti per una gita in giornata ma anche per trascorrere qualche giorno di relax grazie alle numerose attività da vivere nei dintorni. Un esempio? Escursioni nella natura, un bagno nella cascata del Sallent e l’attraversamento di un ponte sospeso.

Qui il tempo si è fermato

I due paesi erano un tempo due località distinte, che nel 1977 furono unite con la denominazione ufficiale “Rupit i Pruït”. Oggi questo unico comune conta meno di trecento abitanti, ma conserva ancora una storia millenaria. Camminando per le stradine dei borghi noterai fin da subito la peculiarità di questi luoghi: sono infatti stati costruiti seguendo la natura, i suoi elementi e le sue regole. Si trovano nel cuore dell’entroterra catalano, letteralmente incastonati nella montagna: le strade lastricate e le case in pietra raccontano di un intervento umano poco invasivo, per rendere quasi omaggio alla grandezza della natura, senza stravolgerla.
Ed è stupendo osservare come qui il tempo sembra quasi essersi fermato: i fiori alle finestre, la pietra come unico materiale di costruzione, la vita che scorre tranquilla.
Pruït, a nord, è l’emblema di un’epoca in cui il lavoro della terra era considerato redditizio e prestigioso: lo dimostrano le imponenti case coloniche che formano l’abitato. Rupit accoglie invece i principali punti di interesse e aggregazione della località.

Da vedere

Il primo consiglio che ti diamo è semplicemente quello di passeggiare tra le stradine del paese, osservando le case, ascoltando la vita e i suoni della natura. Un’esperienza che ti farà cogliere la vera essenza di Rupit i Pruït!

Un’altra caratteristica di queste località sono i diversi ponti che consentono di oltrepassare la Riera de Rupit, il torrente che attraversa il paese. Il più emozionante è senza dubbio il ponte sospeso in legno: piccolo, stretto e in grado di sostenere solo 10 persone alla volta. Ti va di provare?

Proseguendo nel piccolo tour, incontrerai altri due punti di interesse che meritano la visita. Uno è la chiesa romanica di Sant Joan de Fàbregues, l’altro è la chiesa di Sant Miquel, che custodisce una preziosa pala barocca. Non dimenticare di entrare in una delle botteghe del paese, dove si tramanda la sapienza artigiana ormai da secoli.

Cosa fare nei dintorni

Ma non è finita qui perché Rupit i Pruït si trova tra le gole del massiccio Collsacabra e diventa punto di partenza privilegiato per escursioni alla scoperta del Parco Naturale del Collsacabra.
In particolare puoi percorrere il Sentiero che porta alla cascata de Sallent, la più alta della Catalunya! Lungo il percorso che corre parallelo alla Riera de Rupit, rimarrai estasiato dalle ricchezze naturali che incontrerai, fino a raggiungere la cascata più alta della Catalunya. Con un salto di 115 metri, il Salt de Sallent è un vero e proprio fiore all’occhiello del territorio.

Informazioni utili

Rupit i Pruit si raggiunge comodamente in auto: dista circa 100 km da Barcellona, per un totale di circa 1 ora e 40 minuti di viaggio.
Il nostro consiglio è lasciare l’auto all’ingresso del paese per poter esplorare il territorio a piedi.
Visita il sito della destinazione: https://www.rupitpruit.cat/

Ente del Turismo della Catalunya
@catalunyaexperience

© Copyright 2022 | Ente ufficiale del Turismo della Catalunya | P.Iva: ES S0800470G | Credits