• Alla scoperta della Vall de Núria a cavallo

    Incastonata all’interno dei Pirenei, la Vall de Núria si raggiunge solo con il treno

Un luogo di per sé inaccessibile suscita da subito interesse, curiosità e rapimento. Ancor prima di vederlo.

La Vall de Núria è incastonata all’interno dei Pirenei. La sua grande particolarità, oltre alla calma infinita che la caratterizza, è la possibilità di raggiungerla solamente grazie al treno. Non un treno come gli altri, ma un vero e proprio collegamento con il passato.

Ferrovia per la Vall de Núria

L’arrivo in treno nella Vall de Núria

L’unico modo via terra per raggiungere la Vall de Núria è il treno, la cui tratta è stata inaugurata nel 1931 e che, da quel momento, sembra essere ferma nel tempo. È ancora questo treno a portare locali e visitatori all’interno della piccola vallata.

Il treno Cremagliera della Vall de Núria

Il Cremagliera di Núria parte dalla città di Ribes de Freser per poi percorrere 12,5 chilometri all’interno di paesaggi mozzafiato in cui si vedono solamente alcuni centri abitati, gli ultimi ai quali si può accedere in macchina, che pian piano lasciano spazio alla natura.

Le rotaie si fanno strada sinuose lungo il pendio della montagna offrendo una suggestiva vista su fiumi, cascate e sentieri. Non sapevamo cosa avremmo trovato al nostro arrivo, ma questo inizio ci ha suggerito che sarebbe stato qualcosa di veramente speciale. I treni richiamano viaggi romantici, inaccessibili e indimenticabili. Superata l’ultima grotta, la graziosa valle a 1.964 metri di altitudine si è completamente aperta alla nostra vista per regalarci un paesaggio da cartolina.

Il Santuario della Vergine di Núria e l’hotel

La Vall de Núria è particolarmente famosa per la presenza del santuario. La leggenda che viene narrata attorno alla sua costruzione racconta la storia di San Gil, nato ad Atene, che aveva scolpito l’immagine della Vergine in questo luogo mentre era in pellegrinaggio, tra gli anni 700 e 703. Facendo suonare una campana aveva convocato tutti i pastori del luogo davanti alla croce che aveva creato, servendo loro anche il cibo che aveva preparato in una pentola. La campana, la croce e la pentola sono così diventati i 3 simboli di Núria.

Ermita de San Gil in Vall de Núria, chiesetta del XVII secolo

La prima cappella risale addirittura al 1072 perché in quell’anno, per ispirazione divina, un uomo chiamato Amadeo si era recato in questa zona dalla Dalmazia per cercare le reliquie di Maria. Un gruppo di pastori che conosceva la leggenda originaria della Vergine lo aiutò a costruire una modesta cappella.

L’affluenza dei pellegrini nella valle costrinse a modificare l’edificio originario per costruire una chiesa più grande nel 1642. L’ultimo grande terremoto, tuttavia, ne causò la distruzione e l’edificio che possiamo vedere oggi ha visto la luce solamente nel 1911. Dalla sua nascita è sempre stata una basilica, si è trasformata in Santuario nel 2014 su decisione di Papa Francesco.

Oggi, attorno al Santuario, è sorto un grande ed elegante hotel per tutti coloro che decidono di trascorrere una vacanza in Vall de Núria. Per l’estate è possibile scegliere tra diverse attività all’aria aperta mentre, per l’inverno, la valle si trasforma in una zona sciistica molto rinomata perché è stata la prima della Catalogna.

Di fronte all’hotel è presente anche un laghetto in cui i più temerari si cimentano in immersioni subacquee.

L’escursione a cavallo in Vall de Núria

Il primo modo che hai di visitare la Vall de Núria è in sella ad un cavallo. Nelle scuderie di fianco all’hotel si trovano meravigliosi cavalli che vengono utilizzati per escursioni nella vallata.

A cavallo per la Vall de Núria

Entrare in contatto con questo meraviglioso animale è già di per sé un’esperienza da provare e, grazie alla sua agilità, ti consente di salire lungo il dorso della montagna per vedere tutta la Vall de Núria dall’alto.

È un modo silenzioso di spostarsi, ti senti completamente immerso nel silenzio di una vallata frequentata da pochissime persone.

Passeggiare nel bosco

Se preferisci camminare, esistono diversi sentieri. Un ottimo percorso parte direttamente dall’hotel per poi entrare nel cuore del bosco dove puoi ammirare tantissime specie di piante. Le montagne che racchiudono la vallata sono alte 3.000 metri e offrono una vista davvero suggestiva.

Trekking in Vall de Núria

La Vall de Núria ti permette di allontanarti per un po’ dal mondo reale per rimanere solo con te stesso, ritrovare la calma e la bellezza.

Cosa vedere in catalogna in 5 giorni: Pla de la Calma
Snorkeling alle Isole Medes
Escursione nel Pla de la Calma
Birdwatching Parco Aiguamolls de l’Empordà
Scoprire la Vall de Núria
X