• Tra vigneti e degustazioni:

    4 (+1) esperienze del vino in Catalunya

Sapevi che la Catalunya ha ben 12 Denominazioni di origine protetta nel campo del vino? La tradizione vitivinicola accosta, in una similitudine gustosa, il territorio catalano con quello italiano – ma con le dovute e incredibili differenze. Scoprire infatti il celebre spumante catalano Cava, oppure i vini del Penedès, a due passi dal mare, ti permetterà di conoscere un lato della Catalunya ancora poco “famoso” ma senza dubbio eccezionale. E che dire delle Cattedrali del Vino? In terra catalana anche le cantine hanno subito il fascino del Modernismo, e puoi quindi degustare il nettare degli dei all’interno di strutture architettoniche di grande pregio. In questo articolo ti consigliamo 5 esperienze a tutto vino in Catalunya.

Cattedrali del vino catalane

Non capita tutti i giorni di degustare vino immersi in una cattedrale dall’architettura maestosa. Ma in Catalunya succede più spesso di quanto immagini! Le “Cattedrali del Vino”, così battezzate dal drammaturgo catalano Àngel Guimerà sono delle vere e proprie cantine (o magazzini) progettate da architetti modernisti all’inizio del XX Secolo, quando iniziarono a nascere le cooperative vitivinicole. La maggior parte di queste opere d’arte si trova nelle contee di Conca de Barberà, Alt Camp e Terra Alta, nella provincia di Tarragona: scoprile tutte in questo articolo dedicato. E se vuoi vivere un’esperienza di degustazione in cattedrale, visita la Cattedrale del Vino a Pinell de Brai: al suo interno trovi un ristorante, uno shop per acquistare il vino catalano e la possibilità di effettuare visite e degustazioni guidate.

Picnic in vigna in Catalunya

Se vuoi concederti un po’ di relax, ma con gusto, allora il picnic in vigna fa per te! Le cantine che offrono questo tipo di esperienza sono davvero numerose e presenti in tutti i territori a coltivazione vitivinicola. Noi ti consigliamo la zona strategica del Penedès. Perché strategica? È presto detto! La regione si trova vicino al mare della costa e a meno di un’ora da Barcellona, perfetta per essere esplorata durante la tua vacanza in città. Inoltre paesi come Vilafranca del Penedès ti faranno conosce la storia di questo territorio, strettamente legata all’arte: dal Medioevo al Modernismo. Proprio Vilafranca si è guadagnata il titolo di Capitale del Vino: le cantine locali offrono degustazioni da accompagnare a piatti tipici come il gallo nero del Penedès!
E a due passi puoi iniziare il tuo percorso sulla Strada del Cava…

Cicloturismo tra le strade dei vini catalane

A proposito di percorsi, devi sapere che in Catalunya esistono diverse Strade del Vino che ti accompagnano lungo i vigneti alla scoperta delle varie regioni vitivinicole. Una delle più famose è proprio la Strada del Cava che attraversa le zone di produzione dello spumante catalano. Il Cava è nato, da tradizione, nella zona del Penedès, e le prime notizie di produzione risalgono addirittura al 7 secolo a.C.!
Moltissime strutture della zona offrono la possibilità di noleggio biciclette per scoprire su due ruote la storia del territorio e dei suoi vigneti.
In particolare puoi seguire la ciclovia “Pirinexus” che attraversa la zona di produzione del Cava alternando vie verdi a strade sterrate di campagna.

Festival del vino

Come vedi la Catalunya riserva molte sorprese a tema vino, e non abbiamo ancora finito! Soprattutto nel periodo della vendemmia, le zone di produzione si animano di un’atmosfera particolare, fatta di duro lavoro ma anche di gioia per la raccolta di questo prezioso frutto della terra. E proprio in autunno si susseguono tantissimi eventi che celebrano il vino in tutte le sue forme.

Ogni anno, all’inizio di settembre, viene organizzata la Festa de la Verema al Penedès: eventi, degustazioni e picnic nelle migliori cantine del territorio. Info: https://www.penedesturisme.cat/ca/festa-de-la-verema-al-penedes-2022-picnics-als-cellers

Paese che vai, festa della vendemmia che trovi! A L’Antiga de Poboleda, nel Priorat, va in scena una festa popolare che affonda le radici nella tradizione vitivinicola della zona. Vero punto forte è la rievocazione degli antichi metodi di coltivazione, compresa la pigiatura come un tempo…con i piedi! Info: http://www.poboleda.cat/el-poble/festa-del-vi-i-la-verema-lantiga

A Sant Sadurní d’Anoia si ricorda un evento molto importante per tutta la comunità! Con la Festa de la Fil·loxera si celebra il periodo – alla fine del 19° secolo – in cui gli abitanti del paese sconfissero la piaga della fillossera, una malattia che devastò i vigneti del territorio. Info: https://www.festadelafiloxera.cat

Balli popolari, castellers, pigiatura, concerti e naturalmente degustazioni sono i punti salienti della Festa de la Verema di Cubelles, nella comarca del Garraf. In questa località affacciata sul mare, potrai partecipare a una vera e propria celebrazione del vino e della viticoltura! Info: https://www.festadelaverema.cat/

E a meno di mezz’ora da Barcellona, a Cabrera de Mar, un fine settimana dedicato al vino con la Festa de la Verema di Cabrera de Mar. Da non perdere la raccolta delle uve nei vigneti e i percorsi enoturistici alla scoperta delle cantine del territorio!
Info: https://www.catalunya.com/festa-de-la-verema-1-1-559538?language=ca

Bonus: perdersi tra mercats, ristoranti e tapas bar

Il vino catalano si scopre anche nella maniera più semplice, ovvero perdendosi tra le centinaia, anzi migliaia, di proposte gastronomiche del territorio. Dai mercats di Barcellona ai ristoranti gourmet nelle calette della Costa Brava. E che dire dei tapas bar in città? Qui trovi una selezione dei 10 migliori locali! I piatti tipici catalani sono a base di carne, pesce ma anche di verdura, senza dimenticare le note più dolci, magari da abbinare a qualche proposta enologica speciale!

Hai trovato la giusta ispirazione? Noi siamo pronti ad accoglierti in Catalunya!

© Copyright 2022 | Ente ufficiale del Turismo della Catalunya | P.Iva: ES S0800470G | Credits