• Sant Joan: festeggia la notte più corta dell’anno in Catalunya

Fuoco, sacralità e tradizione. Sono queste le caratteristiche di una delle ricorrenze più importanti della Catalunya: la Festa di Sant Joan! Il 24 giugno di ogni anno – ma soprattutto la sera prima – tutto il territorio catalano celebra l’inizio dell’estate con eventi, rappresentazioni, falò e fuochi d’artificio da vedere sulla spiaggia de La Barceloneta (ma non solo!). Ecco tutto quello che devi sapere per festeggiare questo giorno come i veri catalani!

Cosa si celebra?

Insieme alla Festa di Sant Jordi, patrono della Catalunya, la Festa di Sant Joan è uno degli eventi più sentiti della regione. L’origine della ricorrenza risiede in un antico rito pagano che celebrava il sole e il Solstizio d’Estate, ovvero il giorno “più lungo” (e la notte “più corta”) dell’anno. Successivamente la Chiesa Cattolica fece coincidere questo rito con il giorno della nascita di San Giovanni Battista, ed è il motivo per cui viene celebrato il 24 giugno di ogni anno. Ma la tradizione della luce e del fuoco è in qualche modo rimasta, rendendo Sant Joan una festa suggestiva proprio grazie alla “Nit de Foc”.

La tradizione della Nit de Foc

Letteralmente “Notte del Fuoco”, nella sera tra il 23 e 24 giugno tutta la Catalunya si accende con le fiamme dei falò. Da nord a sud, dai Pirenei alla costa, in quasi ogni angolo della regione vengono organizzati eventi dove fiamme e fuochi d’artificio sono i protagonisti.

L’appuntamento più suggestivo è nel nord della Catalunya, sui Pirenei proprio al confine con la Francia: qui va in scena El viatge de la llum del Canigó”. Il Canigó è il monte sacro dei catalani: una tradizione antichissima narra di una fiamma perennemente accesa che aveva il compito di scacciare gli spiriti maligni. Dalla metà del Novecento, il 23 giugno di ogni anno si accende un enorme fuoco sulla cima del monte. Decine di volontari si danno il cambio per mantenere viva la fiamma e poi “portarla” in centinaia di comuni catalani per festeggiare Sant Joan. E questa fiamma arriva anche a Barcellona.

Gli appuntamenti da non perdere

Come ti abbiamo svelato in apertura, sono tantissimi gli eventi che si svolgono durante la notte tra il 23 e il 24 giugno. Iniziamo proprio dalla “Nit més màgica a Barcelona”, dove nel quartiere di Ciutat Vella arriva la fiamma del Canigó per dare inizio ai festeggiamenti che poi si sposteranno sulla spiaggia de La Barceloneta fino alle prime luci dell’alba.

Ma ogni quartiere della città organizza una sua piccola festa! A Marina del Port vanno in scena i “Bacanals de Barcelona” e nella notte di Sant Joan si accende la “foguera” con balli, musica e spettacoli. Ti consigliamo anche altri due quartieri da tenere d’occhio: Colònia Castells e Sant Martí.

La Val d’Aran , nel cuore dei Pirenei, festeggia la notte più corta dell’anno con la Festa d’eth Haro i d’eth Taro, una tradizione millenaria che coincide con un rito di purificazione e buon auspicio. In tantissimi paesini viene posizionato un abete alto fino a 8 metri nella piazza principale: viene successivamente acceso un fuoco intorno a cui si svolgerà l’intera festa con canti e balli popolari.

Rimaniamo nei Pirenei ma spostiamoci ad Alins, nella comarca di Pallars Sobirà dove una spettacolare sfilata di torce – la Baixada de torxes d’Alins – unisce l’eremo di Sant Quirc alla Plaça Major, dove viene accesa la fiamma principale. E da quel momento, via ai festeggiamenti!

Anche Tarragona , sulla Costa Daurada, partecipa alla notte più corta dell’anno con musica, balli e gli immancabili giochi pirotecnici da osservare per le vie animate del centro città oppure direttamente in spiaggia!

Coca di Sant Joan

Ma cosa si mangia durante questa tradizionale festa? C’è una sola risposta giusta: la Coca di Sant Joan! Si tratta di uno dei dolci più popolari della Catalunya a base di marzapane, crema o panna, decorata con pinoli e frutta candita, in un trionfo di sapori e di colori. La forma circolare deriva dalla ciambella dei tempi passati, dolce rotondo legato al culto del sole – vero protagonista insieme a luce e fuoco di questa notte speciale!

Ora sai tutto su come celebrare Sant Joan nel modo più catalano possibile! Non dimenticare di taggarci sui social se sarai in Catalunya in questi giorni di festa. Seguici su @catalunyaexperience.

Attrazioni del Tibidabo
Bambini gioco miniclub Calafell
X