@robysushi

Avete voglia di viaggiare con me? Allora preparate le valige, perché si parte: direzione Catalunya.
Ho deciso di farvi viaggiare con la mente, o meglio con le papille gustative, proponendovi la ricetta di questo piatto tipico catalano: la esqueixada de bacallà.
Durante il mio viaggio di questa estate in Catalunya, di cui vi ho raccontato con diversi articoli qui sul blog, ho avuto il piacere di vivere esperienze gastronomiche davvero uniche che mi hanno fatto scoprire e conoscere la cucina catalana. Una cucina caratterizzata dai sapori mediterranei, che offre una varietà di prodotti molto interessanti e un connubio ‘mare e monti’ onnipresente. E già, perché la cucina catalana si compone di una moltitudine di prodotti regalati dal mare e coltivati nell’entroterra , che fanno si che si abbia un panorama di sapori decisamente ricco.

Durante la mia Catalunya Experience, ho mangiato in ristoranti stellati, in trattorie famigliari, in ristoranti giovani e innovativi, ho girato per i mercati locali, ho visitato botteghe artigianali, ho assaporato delle magnifiche tapas, insomma ho ‘vissuto’ la cucina catalana a 360°. E me ne sono innamorata. E mi sono innamorata di una serie di piatti, che prima di questo viaggio, erano sconosciuti per me.
Solitamente, quando pensiamo alla cucina catalana, il nostro primo pensiero va alla famosissima crema alla catalana, ma c’è molto di più.

La esqueixada de bacallà, per dirne una. Questo piatto, di cui voglio scrivervi la ricetta oggi è un’insalata di baccalà con peperoni, cipolle, pomodori e aceto, che racchiude in se tutto il sapore del mare e dell’estate. Perfetta per un pranzo fresco, saporito e leggero .

C’è , l’escalivada, un contorno di verdure grigliate o cotte arrosto, composta generalmente da melanzane, peperoni rossi e cipolle. La botifarra, una salsiccia giovane e molto speziata che viene tipicamente servita come tapas, o anche insieme al ‘pa amb tomàquet’, il tipico pane e pomodoro che il Catalunya si consuma praticamente a tutte le ore ed è fatto con pane, pomodoro che viene passato sopra al pane per ammorbidirlo e insaporirlo, il tutto condito con il loro buonissimo olio extra vergine d’oliva.

Avevo voglia di farvi assaporare un pezzetto di Catalunya, ed essendo un’amante del baccalà (qui sul blog infatti trovate molte ricette a base di baccalà), ho scelto di condividere con voi la ricetta dell’ esqueixada de bacalao. Sono certa che vi piacerà tanto quanto è piaciuta a me.
Ah, ultima cosa, se avete voglia di provare altre ricette a base di baccalà, leggete qui. E adesso, tutti ai fornelli, la esqueixada de bacallà aspetta di essere preparate e soprattutto mangiata da voi!

Robysushi © ACT

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  • un filetto di baccalà ammollato (circa 300 g )
  • un peperone rosso
  • una cipolla rossa
  • 2 pomodori ramati
  • un cucchiaio di prezzemolo tritato
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe nero
  • due cucchiai di aceto rosso di vino

PREPARAZIONE:

  • Dividete a metà il peperone ed eliminate il picciolo e i semi, poi tagliatelo a striscioline sottili.
  • Eliminate il torso dai pomodori e tagliateli a cubetti di circa un centimetro.
  • Pulite la cipolla e tagliatela a rondelle sottili.
  • Sfilacciate il baccalà (se ha la pelle eliminatela) e sfilacciatelo con le mani.
  • In un recipiente unite il baccalà, il peperone, i pomodori , la cipolla, il prezzemolo e condite con olio evo, sale, pepe nero e aceto e girate bene.
  • Servitela fredda.
Robysushi © ACT
Robysushi © ACT

Forse definirmi ‘aspirante chef’ è un pò pretenzioso, ma è quello che vorrei diventare! La strada è lunga e in salita e io inizio ad incamminarmi. Per il momento mi diverto ad inventare, realizzare e pubblicare le mie ricette….insomma, per il momento sono una food blogger!

@robysushi