• Idee per un weekend primaverile in Catalunya

2 ore: è questo il tempo medio che ti servirà per trovarti dall’Italia in Catalunya, volando sopra l’Europa e il Mar Mediterraneo e atterrando all’Aeroporto El Prat. E poi? Poi si apriranno le porte di una fantastica avventura! La primavera è ormai arrivata: le giornate si allungano, i primi tepori si fanno sentire. È ora di partire! Abbiamo quindi selezionato per te alcune idee per un weekend primaverile in Catalunya, ognuna con un focus d’interesse diverso. Da una scorpacciata gastronomica al relax alle terme, fino a un Instagram Spot che ti lascerà senza parole.

Terme? Sì, ma moderniste!

La Catalunya è una terra dai mille volti: accanto quindi allo sfrenato divertimento cittadino trovi angoli di pace e relax come i borghi termali. Ma attenzione, non stiamo parlando di comuni terme perché il territorio catalano non è mai banale. E se da un lato ti propone escursioni sul confine con la Francia dall’altro ti consente di rilassarti in villaggi ricchi di storia e dove puoi toccare con mano il Modernismo. Un esempio? Il borgo di Caldes de Montbui si trova nel cuore della Catalunya a soli 40 km da Barcellona. La sua tradizione termale risale all’epoca romana e proprio qui, nell’Hotel Terme Broquetas potrai vedere con i tuoi occhi una sauna romana originale. Ma scommettiamo che a catturare la tua attenzione sarà la facciata modernista delle Terme Vila de Caldes che ospitarono anche Picasso e Mirò. Per scoprire tutti i borghi termali da visitare vicino a Barcellona, consulta questo articolo che abbiamo preparato per te.

Prepara lo smartphone…tra i frutteti in fiore

Se il tuo schermo potesse emanare profumi, potremmo farti sentire quello che si respira nella distesa di Aitona, un luogo che in primavera si veste di rosa e diventa quasi mistico per tutti i sensi. Siamo sulle rive del fiume Segre, a 20 km dalla città di Lleida: Aitona è un paesino di 2000 abitanti famoso per la coltivazione di alberi da frutto, in particolare il pesco – in tante sue varianti. Nel mese di marzo, periodo di fioritura, la coltivazione si trasforma in un mare rosa che è impossibile non fotografare. Ma il territorio è incredibile in ogni stagione, grazie alle tante esperienze che puoi vivere, legate soprattutto alla sostenibilità e alla filosofia green che caratterizza il territorio. Il nostro suggerimento? L’esclusivo volo in mongolfiera da cui potrai godere di una vista impareggiabile!

Vermut e fricandò: scegli il tuo weekend…squisito

Quale miglior modo di scoprire da vicino un territorio se non affidarsi al cibo tipico? Per il tuo weekend primaverile in Catalunya ti consigliamo due prelibatezze: una da addentare e l’altra da…bere! Se stai pensando a una vacanza tra boschi, laghi e sentieri allora i Pirenei catalani fanno al caso tuo. E avventurandoti nei meandri della natura avrai di certo bisogno di una pausa rigenerante: per recuperare le forze prova il fricandò, il piatto primaverile tipico dell’entroterra catalano. Ma perché proprio primaverile? È presto detto: il fricandò è a base di vitella dei Pirenei Catalani – che ha ottenuto il marchio IGP – e della varietà di funghi moixernons che crescono appunto in questa stagione.

Se invece hai voglia di un’incursione nel Modernismo, opta per la cittadina di Reus, qui puoi seguire un percorso di 2 chilometri che ti farà scoprire la città e circa 80 edifici di stile modernista. Ti avevamo parlato di qualcosa da bere: esatto perché Reus è la città del Vermut! La prima marca di questa bevanda venne prodotta proprio a Reus nel 1892: ed è una delle curiosità che scoprirai nel Museo del Vermut che ospita ovviamente anche un percorso di degustazione!
Hai già prenotato il tuo volo?

Ente del Turismo della Catalunya
@catalunyaexperience

ristorante Quatre MolinsRobysushi © ACT
La ruta del Vermut terrazza
L'esperienza del Tuna Tour: nuotare insieme ai tonniRobysushi © ACT
Ecoherbes ParkRobysushi © ACT
© Copyright 2022 | Ente ufficiale del Turismo della Catalunya | P.Iva: ES S0800470G | Credits