Destinazioni

Costa BarcellonaLa strada del Cava


CONDIVIDI

Costa Barcellona è piena di esperienze imperdibili. Una di queste è senza dubbio la Ruta del Vi e del Cava del Penedès, un paesaggio disegnato da vigneti e cantine, che regala emozioni indimenticabili.

Attraverso spettacolari percorsi escursionistici, in treno o in bicicletta potrai assaporare la via del vino DO (Denominazione di Origine) Cava, una delle area in Catalogna in cui può essere prodotto l'omonimo spumante rinomato in tutto il mondo.

Il Penedès

La regione naturale del Penedès si estende a poche decine di chilometri da Barcellona, tra la costa bagnata dal Mediterraneo e i rilievi della Serra Prelitoral. Questa posizione ha creato da sempre un microclima particolare, perfetto per la coltivazione della vite; non a caso, proprio qui sono state ritrovate alcune delle più antiche testimonianze storiche della viticoltura in Catalogna. Il Penedès è caratteristico, innanzitutto, per il suo prestigioso Cava, un vino spumante prodotto con metodo classico che potrai degustare ovunque in Catalogna come aperitivo.

La capitale del Cava

Circa il 90% di tutto il Cava prodotto in Catalogna proviene da Sant Sadurní d'Anoia. Qui nel 1872 nacque ufficialmente con una produzione di appena 3.000 bottiglie. Attualmente nel territorio della DO convivono piccole cantine artigianali e grandi cantine di prestigio internazionale che producono secondo il metodo tradizionale circa 200 milioni di bottiglie l'anno, tendenzialmente tra fine agosto e fine ottobre, di questo vino dal sapore e dal colore inconfondibili.

Il Cavatast a Sant Sadurní

Proprio in quel periodo a Sant Sadurní si svolge il Cavatast, una manifestazione in cui vengono degustati i migliori spumanti, in un ambiente conviviale tra stand di specialità gastronomiche e workshop. Non perdere l'occasione di passeggiare gaudente per la fiera, con il bicchiere in mano. Fatti sedurre dal gusto elegante del Cava, abbinato alle deliziose proposte culinarie e goditi l'atmosfera di festa che pervade il paese.

Da Sant Sadurní d'Anoia può cominciare un itinerario alla scoperta delle cantine della regione, che aprono le porte per degustazioni e visite con spiegazione dettagliata del processo di elaborazione del Cava.

Tradizione sin dal XIX secolo

Usando il metodo tradizionale di produzione ma varietà di uva locali la famiglia Codorníu produsse la prima bottiglia di Cava nel lontano 1872. Nelle sue cantine, opera del famoso architetto Josep Puig i Cadafalch, fatti guidare nel labirinto di celle e cunicoli sotterranei a bordo di un trenino elettrico, lì dove da oltre un secolo i vini subiscono la loro seconda fermentazione e l'invecchiamento a temperatura costante.

Concludi l'itinerario a Vilafranca del Penedès, dove potrai andare alla scoperta del Vinseum, un museo dedicato alle culture del vino in Catalogna.

Ma il Penedès non è solo vino e cantine: la regione, infatti, vanta paesaggi magnifici e un notevole patrimonio storico e culturale, lascito delle diverse civiltà che hanno abitato questo territorio. Spiccano, in modo particolare, gli esempi di architettura modernista e alcuni gioielli romanici, come la chiesa di Sant Martí Sarroca e il complesso monastico di Sant Sebastià del Gorgs.