Destinazioni

BarcellonaI Musei


CONDIVIDI

Barcellona è un gioiello racchiuso tra mari e monti, un museo en plein air da scoprire ed assaporare. Patria e rifugio di artisti di calibro internazionale, di uomini e donne che hanno legato indissolubilmente la propria vita a questa città: Picasso, Gaudí, Miró e Dalí sono solo alcuni dei nomi che l'hanno resa illustre.

Inizia il tuo viaggio e lasciati meravigliare dai musei nel museo, una struttura caleidoscopica che ti rimanderà da un luogo all'altro di questa cattedrale dell'arte che ti lascerà sempre a bocca aperta.

Il Museo Picasso

Perditi nelle piccole stradine di El Born e del Barri Gòtic e lasciati guidare dal tuo cuore, alla ricerca di luci e colori che hanno tanto amato i pittori dello scorso secolo. Tappa obbligatoria è quella al Museo Picasso, dove qualsiasi appassionato d'arte e del cubismo in particolare può sostare per ore restando incantato da quelle che sono le primissime opere dell'autore ed attraverso le quali si evince il forte rapporto che lo legherà sempre a questa terra.

La Fundació Joan Miró

Se il cubismo non dovesse bastarti, perdi la misura del tempo passeggiando attraverso le 14.000 opere surrealiste esposte presso la Fundació Joan Miró, insieme ad altre esposizioni temporanee di artisti del ventesimo e del ventunesimo secolo. Centro di fama internazionale, è il maggior centro di studi sull'artista e vanta di numerose attività accademiche che coinvolgono gli studiosi di tutto il mondo.

Fundació Antoni Tàpies

Altro artista che fu inspirato dal grande pittore fu Antoni Tàpies, le cui opere potrai ammirare presso la Fundació che porta il suo nome, e che oscillano da uno stile all'altro passando per il surrealismo, l'avanguardia e l'arte povera d'ispirazione italiana. Un artista variegato che incarna in sé l'inquietudine di un secolo che ha lasciato nei cuori e nelle menti un segno indelebile.

Museu Europeu d'Art Moderna e il Museu d'Art Contemporània

Se invece sei stato affascinato dell'arte moderna o contemporanea, prenditi del tempo per tuffarti nel Museu Europeu d'Art Moderna o nel Museu d'Art Contemporània de Barcelona, che ti faranno entrare in un microcosmo in cui i tuoi sensi saranno i protagonisti attraverso pittura, scultura, architettura, lettura ed attività sensoriali. Qui l'arte si reinventa attraverso materiali e forme nuove, prospettive differenti e progetti che fanno vibrare le corde del tuo animo.

I Musei della storia dell'arte Catalana

Entra nel vivo dell'arte catalana visitando il Museo Nacional d'Art de Catalunya ed il Museo d'Història de Catalunya. Attraverso la storia di un popolo si possono capire a fondo le dinamiche che lo regolano e l'arte è specchio riflesso dei processi socio-culturali che lungo il filo del tempo ci portano da un passato non troppo lontano ai tempi odierni.

Terra e porto di mare che nei secoli ha conquistato mondi al di là delle colonne d'Ercole, Barcellona vanta di uno dei musei del mare più importanti del Mediterraneo e che ospita peraltro l'Arsenale della Corona di Aragona, il Museu Marítim. Un omaggio a coloro che l'hanno resa celebre attraverso secoli di navigazione illustrati con antiche carte nautiche e riproduzioni di vecchi vascelli.

Altri musei da scoprire

Se ancora, nel caso non fossi ancora sazio di cultura, Barcellona ti stupirà con altri musei carichi di sapere e curiosità, come il Caixa Forum nei pressi di Montjuïc, con le sue esposizioni temporanee connesse all'arte moderna, ai grandi maestri della fotografia contemporanea e alle grandi culture del passato. Non si può inoltre dimenticare il Museo del Design, situato nello sfavillante Disseny Hub dedicato all'oggettistica, al design e alle arti decorative; oppure il Museu Olímpic i de l'Esport Joan Antoni Samaranch, con cimeli e ricordi dell'Olimpiade del '92 che cambiò radicalmente Barcellona mostrando al mondo la sua bellezza e modernità.

Inoltre il brillante Museu Egipci, e ancora il CosmoCaixa, che si dedica completamente alla scienza per stimolare la conoscenza e l'opinione scientifica dei cittadini.

Barcellona offre una quantità smisurata di musei di altissimo livello, elevandola oggi a centro nevralgico della cultura catalana, oltre che città europea moderna e all'avanguardia.