parallax background

Un viaggio avventuroso in Catalogna tra escursioni in bici, parchi avventura e dolci delizie al miele. Benvenuti nel Delta de l’Ebre

I migliori rooftop di Barcellona
24/07/2018
Girona, Catalogna: il fascino di una città tra arte e storia
24/07/2018
CONDIVIDI

Scoprire una regione così nota come la Catalogna da differenti punti di vista è sempre bello, soprattutto per chi come me viaggia con bambini al seguito.Come la bellissima area verde del sud della Catalogna il Delta de l'Ebre, meno conosciuto delle altre zone più famose di questa regione, ma un posto perfetto da esplorare in bicicletta o a piedi. Troverete diversi sentieri disponibili, in diverse zone della Catalogna, ma vi consiglio per i bambini quelli pianeggianti, dove sarà sicuramente più facile per loro utilizzare la bicicletta in tranquillità divertendosi.


Il Delta de l'Ebre offre due importanti sentieri, che rientrano nelle note “Vies Verdes” della Catalogna, particolarmente suggestivi perché sono nati quando i treni hanno interrotto il transito sulle loro piste. Le rotaie furono dimenticate e abbandonate al punto di scomparire integrandosi con il resto della natura, e quello che una volta fu la pista adibita al passaggio dei treni è ora diventata la pista dedicata a tutti i ciclisti ed escursionisti. Partendo dalla stazione di Arnes-Lledó, per 23 km potrete percorrere la via verde di Terra Alta, ad esempio, che vi porterà a Pinell de Brai, in un sorprendente percorso lungo il quale dovrete attraversare tunnel, viadotti e fiumi. Il percorso è molto facile da fare anche con i bambini che potranno continuare a divertirsi nelle aree gioco incontrate durante il viaggio. Prima di arrivare a destinazione inoltre potrete godere della vista dell'eremo di Sant Josep de Bot.

Lungo i percorsi troverete anche locande e ristoranti tipici in cui potrete rinfrescarvi e mangiare qualcosa. Di sicuro il paesaggio vi stupirà per i suoi colori e per la libertà che vi trasmetterà, una meravigliosa scoperta! Vi divertirete ad osservare insieme tanti uccelli e specie di animali diverse, e magari diventare anche appassionati di birdwatching.

Se siete amanti degli sport e non avete paura dell’avventura, il mio consiglio è quello di esplorare il delta con il kayak o la canoa, un’esperienza davvero indimenticabile. Il Parco Naturale del Delta de l'Ebre offre davvero tantissime possibilità di divertimento: dalle gite in barca, a laboratori di pesca e se volete sfidare la vostra paura dell’altezza c'è anche un ponte tibetano da attraversare per i più coraggiosi oppure, in alternativa, vi potrete cimentare al tiro con l'arco.

Naturalmente anche per i bambini ci sono tante cose da fare, di sicuro sarebbero contenti di sfidarvi a paintball. Perciò, cari genitori, preparatevi che dietro l'angolo potrebbe colpirvi una palla di gelatina piena di vernice! Se quindi i vostri piccoli sono dei veri avventurieri il suggestivo Parco Deltaventur è il posto che fa per voi. Tra le diverse attività proposte e che troverete sul loro sito, vi segnalo il circuito Multiaventura Terrestre, all’interno del quale vi sentirete davvero come Indiana Jones, oppure potrete godere di viste pazzesche facendo arrampicata, in alternativa potrete testare le vostre abilità sui quodin un circuito in cui sono ammessi anche i bambini sopra i 5 anni accompagnati dai genitori. All’interno del parco il personale vi darà tutte le informazioni utili e si prenderà cura della vostra sicurezza. La durata del tour è da 2 o 3 ore e il circuito è consigliato agli adulti e bambini dai 5 anni in su.

La dolcezza di Mel Muria

Sempre all’interno delle Terres de l’Ebre, per chi ama il miele e vuole scoprire il mondo dell’apicoltura il posto giusto è una visita all’azienda di Mel Muria a El Perelló. Creata per difendere la cultura e il patrimonio del mondo del miele e delle api, in azienda potrete visitare diverse zone espositive dove l'apicoltura viene spiegata nei minimi dettagli, un’area dove si può approfondire la storia sul miele e dove troverete anche tutti gli elementi e le attrezzature usate dagli apicultori.

Il tour si conclude in una area dove potrete ammirare le mostre temporanee, che vengono rinnovate ogni anno, qui potrete fermarvi anche nel negozio dove è possibile osservare un alveare con api vere e una fontana di miele. L’azienda negli ultimi anni è sempre più visitata, tanto che anche le scuole organizzano gite per gli studenti che alla fine della visita possono divertirsi con i laboratori educativi.

In azienda sono disponibili sei workshop diversi dove ogni bambino, ma anche adulto, si può divertire e scegliere tra: visita agli alveari, degustazione di diversi tipi di miele, realizzazione di candele di cera, produzionedi cosmetici al miele, propoli e polline e preparazione di dolci a base di miele. In più potrete scoprire il processo d’elaborazione della produzione del miele fino al consumo finale.

In Catalogna di sicuro non vi annoierete mai, basta saper scegliere il posto che mette d'accordo tutta la famiglia e il divertimento è garantito!

CONDIVIDI
Dragana Radosevic
Dragana Radosevic
ll blog Mamma al Top di Dragana Radosevic è nato con l'idea di condividere, fin dl 2011 non solo outfit, ma anche consigli di viaggio, segreti di bellezza e ricette legate anche al mondo kids e famiglia. Uno spazio virtuale ricco di contenuti e condito dalla presenza anche dal meraviglioso bambino di Dragana, Mario.